Le 19 Bandiere Arancioni marchigiane: anche quest’anno premiate Acquaviva Picena e Ripatransone

Sabato 28 e domenica 29 giugno 2013 in 19 piazze marchigiane si terrà in contemporanea la festa della Bandiera Arancione. La due giorni, intitolata “Gusta l’arancione: le Marche arancioni in piazza”, prevede un ricco cartellone di iniziative: concerti, attività teatrali, rievocazioni storiche, mostre ed enogastronomia, il tutto nelle variegate e suggestive cornici dei borghi delle Marche premiati con la Bandiera Arancione. Testimonial d’eccezione, e voce dello spot radiofonico RAI realizzato per l’evento, il conduttore televisivo Pippo Baudo. Per il programma completo cliccate qui.

La Bandiera Arancione è il riconoscimento con cui dal 1998 il Touring Club Italiano (TCI) premia i piccoli borghi dell’entroterra italiano che non superano i 15.000 abitanti. I criteri in base al quale esso viene assegnato vanno dalla valorizzazione del patrimonio culturale alla tutela dell’ambiente, passando per l’ospitalità e la ricettività, fino ad arrivare alla qualità della ristorazione e dei prodotti tipici. Il marchio di eccellenza arancione è temporaneo e viene verificato ogni tre anni. Ad oggi le bandiere arancioni italiane sono in totale 198.

Le 3 new entry di quest’anno a livello nazionale sono Civitella Alfadena (AQ), Offagna (AN) e Visso (MC), mentre le località picene di Acquaviva Picena e Ripatransone si riconfermano a pieno titolo nella rosa dei vincitori.
I 19 borghi marchigiani Bandiera Arancione: Acquaviva Picena, Camerino, Corinaldo, Genga, Gradara, Mercatello sul Metauro, Mondavio, Montecassiano, Montelupone, Monterubbiano, Offagna, Ostra, Pievebovigliana, Ripatransone, San Ginesio, Sarnano, Staffolo, Urbisaglia, Visso.

Tra cielo e terra, i borghi arancioni delle Marche” è lo spot realizzato per l’occasione da Gusta l’Arancione, con le immagini di tutte le località premiate:

“Marche in Blu”, 18 città marchigiane in festa per la Bandiera Blu

Marche in Blu è la festa marchigiana della Bandiera Blu 2013. La giornata di sabato 15 giugno sarà interamente dedicata al nostro mare, alle nostre spiagge e ai nostri ospiti, attraverso una serie di iniziative che vanno dalle attività sportive alle letture in spiaggia, dai giochi per i più piccoli agli appuntamenti eno-gastronomici, e poi concerti in riva al mare, mostre e tanto altro ancora.
Il blu colorerà dalla mattina a tarda notte l’intera costa della regione e in particolare le 18 città marchigiane premiate con la Bandiera Blu, delle quali vi abbiamo già parlato qui. Quest’anno le Marche sono la seconda regione virtuosa in Italia per numero di bandiere blu, con 18 città in festa: Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Mondolfo-Marotta (provincia di Pesaro-Urbino); Senigallia, Portonovo, Sirolo, Numana (Ancona); Porto Recanati, Potenza Picena-Porto Potenza Picena, Civitanova Marche (Macerata); Fermo Lido-Marina Palmense, Pedaso (Fermo); Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio, San Benedetto del Tronto, Grottammare e Cupra Marittima (Ascoli Piceno).
E’ possibile seguire la diretta streaming sabato dalle 21.30 su www.newsmarche.it

 

Il programma di San Benedetto del Tronto, Grottammare e Cupra Marittima:

San Benedetto:

  • Ore 8.30 – Alla scoperta della Sentina
    Lungomare Sud e Sentina
    Pedalata guidata nella Riserva Naturale (Partenza Piazza D’Acquisto)
  • Ore 10.00 – Vela nel blu
    Circolo Velico “Ragn’ a vela” – conc. 71/bis
    Avviamento alla vela e dimostrazioni cat. Optimist e 420 per ragazzi U14
  • Ore 10.00 – Beach volley
    Beach Arena – Area Ex Camping
    Torneo per ragazzi a partecipazione libera
  • Ore 10.30 – Donne in canoa nel blu
    Lega Navale Italiana – conc. 45/bis
    Escursione in canoa
  • Ore 11.00 – Racconti di Mare
    Giardino dei Bambini – tra conc. 71 e 71/bis
    Letture animate per bambini
  • Ore 12.00 – Scogliere d’amare
    Sala Consiliare
    Inaugurazione mostra didattica fotografica
  • Ore 15.30 Imparo a pescare
    Molo Sud
    Avviamento alla pesca sportiva per ragazzi U14
  • Ore 16.00 – Schiccherissima
    Giardino dei Bambini – tra conc. 71 e 71/bis
    Gara di biglie sulla spiaggia per bambini e adulti
  • Ore 16.30 – Handball Beach
    Beach Arena – Area Ex Camping
    Torneo U12 “Riviera delle Palme”
  • Ore 18.00 – Aperifish di Anghiò 
    Piazza Giorgini e Stabilimenti balneari aderenti
    Festival Internazionale del Pesce Azzurro
    Aperitivi a base di pesce azzurro dell’Adriatico e vini bianchi del Piceno
  • Ore 19.00 – Locali Storici delle Marche
    Palazzina Azzurra
    Consegna dei premi ai 350 Locali storici delle Marche
  • Ore 21.00 – Sventola Bandiera Blu
    Darsena Turistica “Piazzale Pinguino”
    Cerimonia di consegna della Bandiera Blu Fee 2013
  • A seguire: Sea Blu Concert
    Lito Fontana (trombone solista)
    e i 50 maestri dell’Orchestra “A. Vivaldi”
Grottammare:
  • Ore 11.00Giochi in spiaggia e castelli di sabbia
    Spiaggia libera antistante Piazza Kursaal
  • Ore 18.00Aperitivo in Blu: degustazione di vini e prodotti tipici locali
    Piazza Kursaal
  • Ore 21.30Marche in Blu: consegna Bandiera Blu agli operatori turistici
    A seguire concerto di cover band

Cupra Marittima:

  • Ore 11.00Spazio Ragazzi: mostra fotografica e costruzione sculture di sabbia
    Lungomare e spiaggia centrale
  • Ore 21.30Marche in Blu: spettacolo musicale e sagra dei bomboletti e delle cozze
    Paese Alto di Cupra Marittima

Che cosa è la Bandiera Arancione

La “bandiera arancione” è il marchio di qualità ideato dal Touring Club Italiano per premiare le località dell’entroterra capaci di distinguersi per la qualità, l’accoglienza e la valorizzazione del territorio.

Nata nel 2008, la bandiera viene assegnata ogni anno in base a criteri di eco-sostenibilità e fruibilità delle risorse, come ad esempio la ristorazione, i prodotti tipici, il patrimonio culturale.

La verifica dei criteri avviene ogni tre anni e garantisce al turista la sicurezza di una qualità e di un’ospitalità d’eccellenza.

 

Il premio è volto a migliorare:

  • la valorizzazione delle risorse locali;
  • lo sviluppo della cultura dell’accoglienza;
  • lo stimolo dell’artigianato e delle produzioni tipiche;
  • l’impulso all’imprenditorialità locale;
  • il rafforzamento dell’identità locale.

 

 

Le località picene premiate con la bandiera arancione:

  • Acquaviva Picena
  • Ripatransone

Che cos’è la Bandiera Verde

La “bandiera verde agricoltura” è il marchio di riconoscimento con il quale si premiano la qualità e il rispetto per l’ambiente.
Premio nazionale dal 2007, viene assegnato a quelle località che si distinguono per la valorizzazione di tutto ciò che è legato al territorio, con l’obiettivo di migliorare le condizioni degli operatori agricoli e dei cittadini stessi.

Vengono valutati più parametri quali la storia, le azioni svolte, i piani di investimento per le imprese della salvaguardia, della valorizzazione e promozione dell’agricoltura, dell’ambiente e della qualità e tipicità agricole ed enogastronomiche locali.

Il premio è suddiviso in sezioni: province, comuni, aziende agricole singole o associate.

Le località picene premiate con la bandiera verde:

  • Acquaviva Picena
  • Ripatransone
  • Cossignano

Che cos’è la Bandiera Blu

La “bandiera blu” è un riconoscimento internazionale istituito nel 1987, anno europeo dell’ambiente, dalla FEE (Foundation for Environmental Education).
Viene assegnato ogni anno in 41 paesi, dapprima solo europei e di recente extraeuropei, come Sudafrica, Nuova Zelanda, Canada e Caraibi.

I criteri di merito per l’assegnazione del premio riguardano da un lato la qualità delle spiagge, della pulizia delle acque e degli approdi turistici, e dall’altro l’eco-sostenibilità del territorio.

In particolare, il questionario del Programma Bandiera Blu per l’autocandidatura di una località costiera si compone di dodici punti:

  • Notizie di carattere generale
  • Certificazione Ambientale
  • Qualità delle acque di balneazione
  • Depurazione delle acque reflue
  • Gestione dei rifiuti
  • Educazione Ambientale ed Informazione
  • Iniziative Ambientali
  • Turismo
  • La spiaggia
  • Lo stabilimento balneare
  • Pesca professionale

Sono stati istituiti due diversi riconoscimenti: la bandiera blu delle spiagge, che certifica la qualità delle acque e dei lidi, e la bandiera blu degli approdi che assicura l’assenza di scarichi fognari e la pulizia delle acque dei porti.

L’obiettivo principale è quello di promuovere nelle località turistiche costiere la massima cura e attenzione per l’ambiente.
Nel corso della stagione estiva tutti comuni insigniti della bandiera blu sono sottoposti a controlli per verificare l’adempimento ai criteri stabiliti.