VII Festival artisti di strada vaganti

In primo piano

Settima edizione del Festival-meeting Artisti di Strada Vaganti. Il 28 e il 29 giugno a San Benedetto del Tronto si esibiranno maghi, trampolisti, giocolieri e acrobati. In più laboratori gratuiti e spettacoli di artisti di fama internazionale.
L’evento è organizzato dall’associazione Arte Viva, direzione artistica di Andrea Mariani.

Quando: 28/29 giugno
Dove: il 28 alle 21.30 al Giardino dei Bambini; il 29 dalle 17 in poi laboratori di circo in Viale Secondo Moretti
Iscrizione gratuita

Tutte le info su: www.artistivaganti.it

 

Cabaret Red Nose Evolution

La magia del Noveau-Clown e della giocoleria vi aspettano martedì 30 aprile al Cineteatro San Filippo Neri di Grottammare. Due spettacoli, il primo alle 18,30 con replica alle 21,30, per una serata di puro divertimento adatta a tutte le età.

 

Dove: Cine-teatro San Filippo Neri, P.zza San Filippo Neri, Grottammare
Quando: martedì 30 aprile (primo spettacolo ore 18,30; replica 21,30)
Prezzo: intero 5 euro, ridotto 4

Evento facebook: https://www.facebook.com/events/143723059142822/?ref=ts&fref=ts

Teatri invisibili: “in-formAZIONE”

Spettacolo a cura del  LABORATORIO TEATRALE RE NUDO – ‘O ZOO NÔ, coreografia di Paola Chiama e drammaturgia di Massimo Giovara e Piergiorgio Cinì.

“La fine non annunciata delle risorse
l’affollamento globale
le ondate migratorie
il picco del petrolio
la crisi i tagli i soldi che non ci sono
(ma dove sono?)
si salvi chi può
decrescita felice
scenari catastrofici
reti di solidarietà
paura speranza angoscia cambiamento
vogliamo parlare di questo, ora
e vogliamo un movimento libero da
intimismi snobismi tecnicismi e mode
vogliamo una danza forte comunicativa e popolare
vogliamo agire in scena per agire nel mondo.”

Dove e quando: domenica 30 settembre, ore 21.30 – Teatro dell’Olmo, San Benedetto del Tronto

Biglietto 8 euro – Abbonamento a cinque spettacoli 30 euro
I biglietti sono in vendita presso i luoghi di rappresentazione
Per gli spettacoli al Teatro dell’Olmo si consiglia la prenotazione

Per informazioni e prenotazioni: Laboratorio Teatrale Re Nudo – tel. e fax 0735 58 27 95
teatriinvisibili@libero.it teatriinvisibili.wordpress.com

Teatri invisibili: “Bob Marley – Il mito e la rivolta”

Spettacolo di e con Max Giovara e Bip Gismondi.

“Le persone che cercano di far diventare peggiore questo mondo non si concedono un giorno libero… Come potrei farlo io?!”
Robert Nesta Marley. In Bob Marley spesso i riferimenti culturali diventano universali e mistici, molte delle sue canzoni vengono recepite come appelli all’impegno per un’umanità migliore e per la lotta per la dignità dell’uomo. Dal desolante ghetto di Trench Town alla consacrazione internazionale anche come mediatore politico (medaglia di pace delle Nazioni Unite), Marley è l’uomo che ha portato il reggae alla ribalta internazionale, rendendolo veicolo di messaggi di ribellione interiore e civile non solo per la comunità di colore. Ma il suo percorso non è privo di contraddizioni fin dall’inizio del successo commerciale contaminato anche musicalmente da scelte operate da produttori europei.
La stessa storia della sua vita contrasta a volte con i contenuti delle sue canzoni. La sua figura è stata strumentalmente
accostata a quella di leader politico-religiosi di ben altra levatura e Bob Marley è diventato un simbolo disposto ad accogliere volta per volta i contenuti più disparati. Sono queste caratteristiche irrisolte il filo conduttore intorno a cui ruota lo spettacolo.”

Dove e quando: martedì 25 settembre, ore 21.30 – Teatro dell’Olmo, San Benedetto del Tronto

Biglietto 8 euro – Abbonamento a cinque spettacoli 30 euro
I biglietti sono in vendita presso i luoghi di rappresentazione
Per gli spettacoli al Teatro dell’Olmo si consiglia la prenotazione

Per informazioni e prenotazioni: Laboratorio Teatrale Re Nudo – tel. e fax 0735 58 27 95
teatriinvisibili@libero.it teatriinvisibili.wordpress.com

Teatri invisibili: “Goal!!!”

Spettacolo di e con Stefano Tosoni.

“Avevamo tredici anni e mettevamo il calcio sopra ogni cosa…si giocava ovunque,ricoperti di sudore e di polvere,dalla mattina alla sera…il Dio del calcio era il nostro Dio e il mister il nostro profeta”. E’ un monologo, questo, che ci parla del
“calcio”. Non è però il calcio patinato dei grandi campioni, degli sponsor, delle televisioni, del doping, delle scommesse, dei contratti miliardari…no, è un calcio primitivo, sporco, vero, puro! E’ il calcio che giocavamo a tredici anni nel campetto dei preti dietro la chiesa, oppure ai giardinetti, per strada, nei parcheggi, allo stadio del paese con gli spogliatoi di due metri per due e il custode a viver lì dalla notte dei tempi….E’ un microcosmo, quello dei campionati giovani, costellato di figure e personaggi tanto epici quanto comici, uno spaccato di quella provincia italiana che ha sempre qualche storia interessante da raccontarci, che sa come affascinarci, divertirci, commuoverci. E’ un monologo che non poteva essere né
scritto, né raccontato senza avere conosciuto la realtà dei campionati provinciali giovanili, dove ragazzini entusiasti sanno
ancora sudare, lottare, sognare e soffrire. E’ in questi campetti disseminati ovunque nel nostro Paese che è possibile riscoprire il gioco più bello del mondo,quello in cui non è detto che il più forte debba vincere, perché a volte il cuore e il gruppo possono contare più del talento e dei mezzi a disposizione….è in questi luoghi, dove la poesia del calcio non perde il suo fascino, dove la magia ancora esiste, che due più due, a volte, può anche fare cinque!”

Dove e quando: domenica 23 settembre, ore 21.30 – Teatro dell’Olmo, San Benedetto del Tronto

Biglietto 8 euro – Abbonamento a cinque spettacoli 30 euro
I biglietti sono in vendita presso i luoghi di rappresentazione
Per gli spettacoli al Teatro dell’Olmo si consiglia la prenotazione

Per informazioni e prenotazioni: Laboratorio Teatrale Re Nudo – tel. e fax 0735 58 27 95
teatriinvisibili@libero.it teatriinvisibili.wordpress.com

Teatri invisibili: “Teatro in video: stili, autori, linguaggi”

Selezione video a cura di Dante Albanesi.

“Dal teatro al cinema i percorsi sono infiniti. La scena si appiattisce in un’inquadratura, il tempo dello spettacolo si frantuma, si dilata, si converte in forme spesso imprevedibili. Dettagli che evaporano, altri che si amplificano. Quella vasta galassia di pratiche cinematografiche che riassumiamo nel termine “videoteatro” può configurarsi come uno specchio che riproduce, secondo complesse strategie di lealtà e invenzione, ciò che si è consumato sulla scena. O come un sogno che tenta di imitare un altro sogno. La serata propone un’antologia di questo genere filmico, analizzando alcune tra le più suggestive occasioni nelle quali una cinepresa ha abitato un palcoscenico.”

Dove e quando: sabato 22 settembre, ore 21.30 – Teatro dell’Olmo, San Benedetto del Tronto

Ingresso Libero

teatriinvisibili@libero.it teatriinvisibili.wordpress.com

Teatri invisibili: “Microteatro delle marionette”

Spettacolo di e con Teodor Borisov.

“Sono delle brevi storielle quelle che ci presenta Borisov, un varietà di marionette, un racconto di piccoli grandi personaggi scolpiti a tutto tondo in un dialogo muto col pubblico e l’operante. Uno spettacolo di mimo, un microteatro
psicologico che riesce a spiegare la filosofia con la poesia di corpi insufflati di vita.Teodor Borisov incarna il modello di
un performer-burattinaio che non si nasconde dietro la facciata di un teatrino fittizio, ma che si mostra integralmente,
agente e insieme interlocutore di burattini impertinenti, cui parla col suo semplice sguardo, affidando loro il suo pensiero vivificante. Attraversando la riviera adriatica, nei luoghi più affollati di bambini, non si può non incontrare questo animatore speciale, alle prese col suo teatrino viaggiante nel quale prendono vita marionette mai viste, dai tratti irreali, deformate come ectoplasmi: sono bambole inquietanti, ma capaci di suscitare l’emozione e l’affetto di chi le guarda. Sono resti di un’umanità sopravvissuta, che piange per un fiore morto, tra l’assolo del cigno classico e una danza araba, oppure che medita sul tempo fuggente mentre si dibatte nella drammatica scelta tra due frutti.”

Dove e quando: venerdì 14 settembre, ore 21.30 – Teatro dell’Olmo, San Benedetto del Tronto

Biglietto 8 euro – Abbonamento a cinque spettacoli 30 euro
I biglietti sono in vendita presso i luoghi di rappresentazione
Per gli spettacoli al Teatro dell’Olmo si consiglia la prenotazione

Per informazioni e prenotazioni: Laboratorio Teatrale Re Nudo – tel. e fax 0735 58 27 95
teatriinvisibili@libero.it teatriinvisibili.wordpress.com

Teatri invisibili: “Illusion”

Spettacolo di Teatro C.A.S.T., con Marco Armillei, Valter Finocchi, Elisa Maestri, Maria Grazia Mazzocchi.

“Lo so: sempre più spesso ti capita di inciampare e di non avere con te il disinfettante, di aver dimenticato chi sa dove quella maledetta benda, quella pomata, quel cerotto d’emergenza. Allora diventi intrattabile. Ogni transazione fallisce e tu intravedi in lontananza quel cane senza un occhio che tante volte, da bambino, ha turbato il tuo sonno; quel cane nero che ancora oggi continua a fissarti col suo unico occhio, leccandosi i baffi. Ti ho insegnato come procedere. Torna a casa, preparati un drink, bello forte, e ingoia la pillola. Poi accendi la TV e aspetta. Ti consiglierà di indossare il tuo abito migliore e di gettarti nella mischia. Pensare non ha mai fatto bene a nessuno.Tu sei nato per essere felice. Non esiste nessun occhio di cane nero. È solo un’allucinazione della paura. Te lo diceva anche la tua mamma, te lo ricordi?
Tu sei nato per essere felice. Nessuno vuole farti del male. Tu sei una promessa di felicità, ti diceva la tua mamma. E la mamma ti vuole bene. Su questo siamo tutti d’accordo. La mamma ti ama davvero. E anch’io. Anch’io ti amo davvero. Anch’io ti voglio bene. Un bene dell’anima. Non dimenticarlo.”

Dove e quando: mercoledì 11 settembre, ore 21.30 – Teatro dell’Olmo, San Benedetto del Tronto

Biglietto 8 euro – Abbonamento a cinque spettacoli 30 euro
I biglietti sono in vendita presso i luoghi di rappresentazione
Per gli spettacoli al Teatro dell’Olmo si consiglia la prenotazione

Per informazioni e prenotazioni: Laboratorio Teatrale Re Nudo – tel. e fax 0735 58 27 95
teatriinvisibili@libero.it teatriinvisibili.wordpress.com