Tennis Cup: il campione di Wimbledon Gianluigi Quinzi in settimana a San Benedetto

Era attesissimo anche il tennista Gianluigi Quinzi, fresco vincitore del torneo juniores di Wimbledon, all’ATP Challenger Tour di San Benedetto del Tronto. Il campione diciassettenne di Porto San Giorgio ha dato forfait per affaticamento, ma sarà comunque in settimana al Circolo Tennis Maggioni di San Benedetto per allenarsi e salutare il pubblico.
La Banca dell’Adriatico Tennis Cup, questo il nome della competizione sambenedettese, è cominciata lunedì 8 e si disputerà fino a domenica 14 luglio sulla terra rossa del Maggioni. Il torneo fa parte degli ATP Challenger Tour, la serie di internazionali maschili che permettono ai giocatori di seconda fascia di salire di ranking ed accedere ai tabelloni o alle qualificazioni degli ATP World Tour 250 (e 500) series.
Per quanto riguarda il montepremi, i 30.000 euro complessivi saranno così ripartiti: 310 € ai promossi al primo turno, 530 per chi si aggiudica il secondo, 875 € andranno a chi disputa i quarti, 1.500 e 2.500 rispettivamente ai semifinalisti e ai finalisti. Al vincitore spettano 4.300 €.

Siamo giunti al terzo giorno di gioco, e tra gli italiani ancora in gara c’è un ottimo Stefano Travaglia, che conquista il secondo turno vincendo contro il serbo Boris Pashanski per 6-4 e 6-4 in un’ora e 18 minuti. Male per l’altra stella nostrana, Potito Starace, sconfitto ieri da Andrej Martin con il risutato di 6-4 al primo set, 4-6 al secondo e 6-3 alla fine del terzo. Finisce qui anche l’avventura di Gianluca Naso, campione in carica del challenger di San Benedetto, battuto in tre set dal francese David Guez.
Gli altri italiani ammessi al secondo turno sono Thomas Fabbiano, Alessandro Giannessi e Alessio Di Mauro.

Seguici su Twitter

  • ...loading...

Seguici su Facebook

Realizzato col contributo di...

© Mare del Piceno
Tutti i diritti riservati